/ / Come si gioca a bingo? Ecco la guida per i profani

Come si gioca a bingo? Ecco la guida per i profani

4 Giugno 2019 186 0
Come si gioca a bingo? Ecco la guida per i profani

Il bingo è un gioco molto famoso, ormai affermatosi in Italia e bisogna sapere come si gioca a bingo per potersi divertire e per poter sperare di vincere i premi messi in palio in ogni partita. In questa guida daremo delle utili indicazioni per iniziare a giocare a bingo, indicazioni che potranno essere seguite sia che si scelga di giocare nelle sale da bingo tradizionali, sia che si decida di giocare online.

Questo gioco è simile alla tombola, in entrambi i casi è basato sull’estrazione dei numeri e dunque buona parte del merito di una eventuale vittoria spetta al caso. C’è da dire però che esistono delle strategie per incrementare le opportunità di vittoria, ecco perché torna utile parlare di come si gioca a bingo. Per scoprire di più sulle differenze con la tombola, invitiamo a leggere il nostro approfondimento sulle differenze tra bingo e tombola.

Come funziona il bingo: le regole principali

Scopriamo come funziona il bingo descrivendo le regole principali di questo gioco. Il gioco si basa sull’estrazione di numeri e sul riempimento delle cartelle. In pratica ogni giocatore può decidere di acquistare una o più cartelle, ciascuna delle quali è costituita da tre file da cinque numeri ciascuna.

Lo scopo del gioco è riempire le file e poi riempire la cartella prima degli altri giocatori. Quando tutti e cinque i numeri di una fila saranno stati estratti al giocatore verrà assegnata come premio la cinquina, mentre quando tutti i numeri della cartella saranno stati estratti al giocatore sarà assegnato come premio il bingo.

La partita può concludersi in due diverse situazioni:

  1. Un giocatore completa la sua cartella ed ottiene il bingo.
  2. Si raggiunge il numero di estrazioni stabilito all’inizio della partita senza che nessun giocatore abbia fatto bingo.

La seconda situazione è una differenza importante rispetto alla tombola, nella quale la partita termina solo quando un giocatore ottiene il premio massimo (la tombola appunto). Per capire come si gioca a bingo bisogna invece ricordare che la partita potrebbe concludersi anche prima che il premio massimo sia stato assegnato ed in questo caso, a seconda delle regole della sala nella quale si sta giocando, il premio non assegnato potrebbe essere trattenuto dal banco, oppure potrebbe essere aggiunto al montepremi della partita successiva.

I premi messi in palio per ogni partita variano a seconda delle regole della sala. In alcune sale da gioco sono assegnati solo i premi classici – cinquine e bingo – mentre il altre sale sono assegnati anche dei premi extra, ad esempio un bingo dal valore più alto se il giocatore completa la sua cartella entro un massimo di estrazioni.

Nella scelta della sala consigliamo di tenere a mente diversi elementi, uno dei quali è costituito proprio dai premi messi in palio. La sala dovrebbe essere selezionata anche in base al numero di giocatori che si contendono i premi ed in base al costo da sostenere per acquistare la singola cartella. Ovviamente maggiore è il prezzo delle cartelle, maggiori saranno i premi assegnati ai giocatori, ma non bisogna lasciarsi ingolosire dal montepremi elevato: la scelta andrebbe fatta valutando il budget a propria disposizione.

Per incrementare le possibilità di vittoria è utile seguire delle strategie vincenti. Per approfondire il tema consigliamo di leggere la nostra guida su come vincere al bingo.

Bingo online: dove si può giocare

Il successo del bingo è stato garantito anche dalla sua diffusione telematica. Attualmente migliaia di giocatori italiani si collegano ogni giorno alle loro piattaforme preferite per giocare a bingo online. Le regole del gioco restano essenzialmente le stesse, ma viene data al giocatore la possibilità di divertirsi in qualsiasi momento semplicemente iscrivendosi ad uno dei tanti casinò telematici che mettono a disposizione il gioco.

Tutti i principali casinò online dispongono delle sale da bingo virtuali, nelle quali è possibile divertirsi in tempo reale insieme ad altri utenti amanti di questo gioco. Il nostro consiglio è di affidarsi solo a piattaforme autorizzate AAMS, perché solo queste sono legali in Italia ed offrono delle garanzie ai clienti. E’ meglio diffidare di piattaforme che promettono lauti bonus, ma che non sono in grado di mostrare la certificazione dell’ente regolatore.

Abbiamo scritto una guida specifica sul bingo online, quindi dopo aver capito come si gioca a bingo potrebbe essere interessante approfondire l’aspetto digitale che questo gioco ha assunto negli ultimi anni. Sul nostro sito è possibile poi trovare le recensioni delle migliori sale da bingo virtuali, utili da leggere prima di iscriversi ad una delle tante piattaforme disponibili.

Non resta dunque che scegliere il casinò che si preferisce, anche in base ai bonus che offre ai nuovi clienti, per iniziare a giocare online e per puntare a vincere dei premi in denaro reale.

 

Come si gioca a bingo per bambini

Concludiamo la nostra guida parlando di come si gioca a bingo per bambini. Si è visto infatti che il bingo è un gioco molto apprezzato dai più piccoli, ovviamente dopo essere stato riadattato per essere fruibile da un pubblico con età media più bassa.

Va eliminato innanzitutto il legame con il denaro, dunque devono essere pensati dei premi differenti, che possano soddisfare i desideri dei più piccoli e che possano al contempo essere educativi. La parola chiave del bingo per bambini dovrebbe infatti essere educativo: il gioco andrebbe inserito in un percorso di formazione dei più piccoli e dovrebbe essere accompagnato da esercizi e giochi di altra natura.

Sono tante le varianti per i piccoli, ad esempio si potrebbe preparare un bingo con le parole, utile anche per l’apprendimento di una seconda lingua, oppure un bingo con forme e figure. La modalità di svolgimento del gioco resterebbe pressocché la stessa: vengono fatte le estrazioni – di forme, figure, parole eccetera – ed ai bambini viene chiesto di segnare sulla loro cartella quando l’elemento è stato estratto e di richiedere i premi al momento giusto.

Il bingo può essere impiegato sia in un contesto di formazione extrascolastica che in un contesto di formazione scolastica, ad esempio durante l’ora di inglese in cui i bambini possono giocare con numeri, lettere e parole in una lingua diversa dalla loro lingua madre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

read more
ShareTweetPin0sharesTutti a caccia dei migliori giochi di bingo, per divertirsi con ...
ShareTweetPin0shares Il bingo è un gioco che sta spopolando anche nel nostro paese ed ...
ShareTweetPin0sharesTra i giochi più amati, sia nelle sale da gioco classiche che ...
ShareTweetPin0sharesGiocare a bingo Italia su Tombola.it significa entrare a far parte ...
ShareTweetPin0sharesSia il bingo che la tombola sono due giochi molto famosi. Entrambi ...
ShareTweetPin0sharesIl bingo happy rappresenta una delle ultime novità più interessanti ...
© Copyright 2019. All rights reserved
© Copyright 2019. All rights reserved
shares