Bingo Happy: cos’è e come funziona Bingo Happy: cos’è e come funziona
6 Dicembre 2018 141 0

Bingo Happy: cos’è e come funziona

/ / Bingo Happy: cos’è e come funziona

Il bingo happy rappresenta una delle ultime novità più interessanti introdotte sul mercato del gioco a distanza legale italiano nell’estate 2014. Si tratta di un montepremi messo in palio dal gestore e che può essere giocato più volte nel corso di una settimana. Questo premio va ad aggiungersi a quello che solitamente viene assegnato in favore del fortunato giocatore che fa bingo in una giornata e ad un orario stabilito dalla sala. Sia la vincita del bingo happy che quella del bingo normale vengono pagate nel momento in cui si conclude una partita.

Ma come viene assegnato il premio in denaro in favore di colui il quale fa bingo happy? Ogni sala mette da parte una quota del montepremi complessivo pari all’1% o 2% dei fondi derivanti dalle partite giocate dai giocatori presenti. Ogni giorno viene stabilita un’ora ben precisa nella quale sarà assegnato questo montepremi insieme al premio del bingo. L’importo massimo che può essere incassato grazie alla vincita associata al bingo happy può arrivare fino ad un massimo di 4.000€.

Nei prossimi paragrafi ci occuperemo di tracciare le linee evolutive del gioco del bingo nel nostro paese, e di come si sia sviluppato sempre più nel corso degli anni, fino all’introduzione della novità del momento il cosiddetto “bingo happy“, cercando di fornire un servizio sempre più allettante e in grado di rispondere alle aspettative degli appassionati.

Per concludere, ci occuperemo anche di fornire al lettore degli utili consigli su come e dove divertirsi e tentare la fortuna, magari sfruttando anche l’intensa attività promozionale portata avanti dagli addetti ai lavori operanti sul mercato del gaming online italiano, con l’obiettivo di aumentare sempre più le personali probabilità di aggiudicarsi uno dei tanti montepremi messi in palio associati alla combinazione del bingo happy.

Bingo in Italia: dalla nascita all’introduzione del bingo happy

In questo paragrafo, il nostro compito sarà quello di mettere in evidenza i passaggi più importanti che riguardano la storia e l’evoluzione del bingo nel nostro paese. Riteniamo sia importante percorrere questo l’iter che ci consente di capire come questo gioco si è evoluto fino ad arrivare all’introduzione del bingo happy di circa quattro anni fa. La parola bingo deriva da un termine coniato in Florida, nel 1929, da un certo Edwin Lowe, il quale partecipò al gioco del Beano che rappresentava un po’ la variante a stelle e strisce del nostro gioco del lotto.

La principale differenza, però, con quest’ultimo consisteva nel fatto di utilizzare dei fagioli per tenere i numeri contenuti all’interno delle cartelle. Sembra che proprio durante una partita a Beano, il fortunato vincitore sbagliando nel pronunciare la parola fagiolo (dall’inglese bean) gridò “Bingo!” e Lowe colse al volo tale idea per inventare il gioco che è arrivato ai giorni nostri e viene praticato all’interno delle sale legali disseminate in tutto il territorio nazionale e nelle migliori piattaforme presenti sul web.

Il bingo nella versione terrestre ha fatto la sua comparsa in Italia nel 1999. Nel 2011, in seguito alla legalizzazione del gioco a distanza, ogni piattaforma di gaming online, considerato l’enorme interesse da parte dei giocatori italiani nei confronti di questo gioco, hanno allestito una sezione con tante sale virtuali all’interno delle quali ogni giorno è possibile partecipare all’estrazione dei numeri, con premi in denaro molto interessanti e proporzionati al valore della raccolta effettuata dall’operatore attraverso la vendita delle cartelle.

L’impatto nella versione online del bingo è stato molto positivo, molto probabilmente perché questo gioco presenta degli aspetti molto familiari e simili a quelle della tradizionale tombola. Infatti nel dicembre 2011 la raccolta ottenuta dal solo settore del bingo online ha fatto registrare già un record con ben 154 milioni di proventi.

Ma nel tempo questo gioco ha subito delle variazioni perché sono state introdotte delle novità molto interessanti, come per esempio nel 2014 il bingo happy. Dopo il grande successo avuto all’inizio, nel corso degli anni successivi, anche a causa della forte crisi di dimensione globale,  il settore del bingo ha subito un calo progressivo.

Così è nata la necessità di non far spegnere la passione dei giocatori, i quali temporaneamente avevano spostato la loro attenzione verso altre forme di intrattenimento che caratterizzano l’offerta giochi dei casinò AAMS. Per tale ragione, nel 2014, è stato deciso dall’AAMS di introdurre due nuove categorie di premio come il “bingo happy” e il “bingo one extra”che vanno ad aggiungersi a quelle preesistenti: Bingo, Superbingo, Bingo Oro, Bingo Argento, Bingo Bronzo e Bingo One.

Il Superbingo viene assegnato in ciascuna partita insieme al bingo a colui il quale riuscirà a fare il bingo entro il 38º numero estratto. Se invece si fa bingo tra il 39º e 43º numero estratto, ci si aggiudica il bingo oro. Se si fa bingo tra le 44º e 46º numero estratto, si ha diritto ad un premio corrispondente al bingo argento e, infine, viene assegnato un premio associato al Bingo Bronzo, se il giocatore fa bingo tra la 47ª e 54ª estrazione.

Come accennavamo prima, il bingo happy è una vincita che viene conseguita solamente una volta al giorno, ad un orario ben preciso e fissato dalla sala, la quale mette in palio un montepremi che tende ad aumentare in maniera proporzionata al volume della spesa fatta da coloro i quali partecipano alle diverse sale virtuali della piattaforme AAMS o in quelle terrestri.

Dove provare a vincere il bingo happy?

Ovviamente, per provare a vincere il Jackpot associato all’evento “bngo happy” non possiamo che consigliare di giocare con denaro reale all’interno delle sale da gioco con licenza AAMS, in quanto sono gli unici contesti di gioco sicuri, estranei a qualunque tipo di manipolazione dei software e che finora hanno sempre pagato regolarmente le vincite. Si ricorda che si può iniziare a divertirsi acquistando le cartelle ad  un prezzo molto basso, pari a 0,01€. Ma ci sono anche sale in cui il prezzo della cartella è più alto: ma è chiaro che sarà altrettanto elevato il montepremi messo in palio per aggiudicarsi la vincita del bingo happy.

Al fine di divertirsi e aumentare la disponibilità di fondi per giocare nelle sale bingo online AAMS, i giocatori hanno il grande vantaggio di poter sfruttare le promo disponibili grazie alle quali è possibile ricevere l’accredito di bonus gratuiti, rimborsi sulle perdite e bonus di benvenuto del 100% sul primo versamento.
Pertanto, finché è possibile, si consiglia di sfruttare al massimo le iniziative promosse all’interno di ogni piattaforma, in modo da incrementare le possibilità di vincere il montepremi del bingo happy.

read more
ShareTweetPin0sharesGiocare a bingo Italia su Tombola.it significa entrare a far parte ...
ShareTweetPin0sharesSia il bingo che la tombola sono due giochi molto famosi. Entrambi ...
ShareTweetPin0sharesBwin Bingo è una piattaforma innovativa, facile da navigare e che ...
ShareTweetPin0sharesWinga Bingo è una piattaforma innovativa e che risponde per il ...
ShareTweetPin0sharesTotò Bingo è un sito con licenza AAMS che, da quando ha fatto la ...
ShareTweetPin0sharesBingo Eurobet è una delle migliori realtà del bingo online legale ...
© Copyright 2019. All rights reserved
© Copyright 2019. All rights reserved
shares